Bottaluscio si confida: “Quanto ci manca il sabato pomeriggio”

“La squadra ha dato grande disponibilità, nonostante i rischi che tutti sappiamo di correre. Gli allenamenti vengono effettuati rispettando i protocolli, grazie ai tanti sforzi fatti dalla società”.

Queste le parole di Benedetto Bottaluscio, estremo difensore biancoverde che analizza lo strano periodo che ormai da tempo stiamo vivendo.

Chiacchierando con Bottaluscio emerge tanta nostalgia dal calcio giocato: “Mi manca un po’ tutto del sabato pomeriggio. A partire dal pasto prima della partita, ai riti scaramantici, alla voglia di ottenere i tre punti e soprattutto il divertimento che solo questo sport sa darti”.

E parlando di campo, Bottaluscio ritorna anche sulla partita d’esordio giocata a Portorecanati: “Nonostante la sconfitta, si sono viste buone cose in campo. Abbiamo dimostrato sin da subito che potremo giocarcela con tutti, in un campionato dove ci sono squadre ben organizzate. Le partite son poche e ogni punto pesante, dovremo riallacciare subito la spina quando si ripartirà”.