Chi resta e chi salutiamo ringraziandolo: il DS Euro Pepa ufficializza i primi movimenti

OSIMO STAZIONE – Euro Pepa, direttore sportivo dell’Osimo Stazione Conero Dribbling, lavora a testa bassa, pedala forte e prosegue l’allestimento della rosa della prima squadra per la stagione 2022/2023. Pepa è reduce da un’ottima campagna acquisti, quella della scorsa estate, dove con coraggio e maestria è riuscito a costruire, seguendo la filosofia della società, una rosa giovane, supportata da over azzeccati e che si è ritagliata grandissime soddisfazioni.

“La stagione dello scorso anno è stata una vetrina importante per tutti coloro che scelsero di vestire la maglia biancoverde – racconta Pepa -. Tanti giocatori hanno attirato le attenzioni di altre società, specialmente di categoria superiore, ma abbiamo provato a far di tutto per confermare il blocco che si è salvato, con merito, un mese fa. Come è stata inevitabile la conferma di mister Gianluca Fenucci, tecnico che ha saputo trainare il gruppo. Tanti giocatori sono rimasti soprattutto per proseguire il progetto della società e per continuare a lavorare con lui”.

Quindi, chi resta all’Osimo Stazione Conero Dribbling? Siamo lieti e orgogliosi di annunciare le conferme di Benedetto Bottaluscio, Davide Candolfi, Leonardo Rinaldi, Alex Ippoliti, Douglas Gybdaa, Luca Masi, Simone Staffolani, Simone Mazzocchini, Nicolò Varoli e capitan Simone Cavaliere. A cui sommiamo i fuoriquota (2002) Lorenzo Testoni e Loris Polenta. I primi volti “nuovi” invece, che tanto nuovi non sono, corrispondono a quelli di Alessio Piccione (portiere, classe 1999) e Matteo Pitturi (difensore, classe 2002). I due giocatori, di nostra proprietà, hanno giocato in prestito rispettivamente al Colle ’06 e all’Atletico Conero.

“Siamo felicissimi per essere riusciti a convincere questi giocatori – commenta Pepa -. Sono stati tra i protagonisti di una grande stagione ed evidentemente si trovano bene qui a Osimo Stazione. Colgo l’occasione per riabbracciare Piccione e Pitturi”.

Per motivi diversi, tra impegni di lavoro, studio e chi desideroso di provare altre esperienze, l’Osimo Stazione C.D. comunica che non faranno parte della rosa 2022/2023: Paolo Gigante, Marzio Tereziu, Michele Taddei, Luca Bassotti, Alessandro Eliantonio, Lorenzo Marconi e Christian Pieroni. “Anche loro hanno contribuito alla grande nei mesi scorsi, li ringrazio a nome di tutta la società per l’impegno profuso, augurando a tutti un immenso in bocca al lupo per il loro futuro”.

Pepa conclude tracciando un bilancio di metà mercato, introducendo le prossime mosse: “Per quanto riguarda il pacchetto dei fuoriquota 2003-2004, punteremo quasi totalmente sui nostri giovani. Il pensiero e gli obiettivi del progetto della società non sono cambiati. Inoltre, vorremmo rinforzare l’organico con almeno un over in difesa, a centrocampo e in attacco. Siamo alla ricerca di figure che possano aiutarci a far crescere al meglio i nostri ragazzi”.